Ombrelloni: la soluzione per il tuo giardino!

L’ombrellone è la soluzione perfetta per fare ombra nella tua terrazza, nel tuo giardino o a bordo piscina, nelle giornate assolate di primavera o estive, quando il sole picchia più forte e non si può resistere al suo calore.

L’ombrellone è uno degli elementi che non può mancare, quando si parla di arredo da giardino, è una delle soluzioni più pratiche per creare uno spazio all’ombra, del tuo giardino, del tuo bar o della tua spiaggia, da poter utilizzare per pranzi o cene con gli amici o semplicemente per goderti un po’ di riposo.

In commercio, possiamo trovare tantissimi modelli di ombrelloni, di diverse forme, dimensioni, colori e materiali, che non hanno bisogno di molta manutenzione o frequenti lavaggi, grazie all’alta qualità, nel sito potrai trovare ombrelloni da giardino e basamenti a prezzi convenienti!

Vediamo ora come scegliere l’ombrellone più adatto alle vostre esigenze, e quali fattori prendere in considerazione prima dell'acquisto.

L’ombrellone dritto

I nostri ombrelloni dritti sono dotati di un telo per la copertura in poliestere e può essere di diverse forme e colori, rotonde, quadrate o rettangolari in base allo spazio che deve ricoprire.

Ha un palo centrale che può essere di alluminio o di legno, con camino antivento e può avere o meno le mantovane.

Alcuni tipi di ombrelloni dritti, sono dotati d’illuminazione a led (24 LED), sono posizionati sulle stecche, si accendono grazie ad un interruttore posto sulla manovella e sono alimentati grazie ad un pannello solare.

L'ombrellone inclinabile

L'ombrellone inclinabile è simile a un ombrellone dritto, ma con la differenza che sul palo, ha uno snodo situato in alto, che permette di inclinare e orientare il telo che fornisce ombra, in base a dove è posizionato il sole.

Possiamo trovare gli ombrelloni inclinabili con lo snodo in metallo in diversi colori e forme.

L'ombrellone decentrato

L'ombrellone decentrato, deve il suo nome al fatto che il palo non è centrale, ma è laterale, infatti, l’ombrellone viene posizionato a lato del tavolo e non centralmente, il palo può essere di legno o di alluminio, il telo è si poliestere e può raggiungere dai 3 ai 4 metri di ampiezza.

Alcuni tipi di ombrelloni decentrati, come gli ombrelloni dritti, sono dotati d’illuminazione a led (24 LED), posizionati sulle stecche, si accendono grazie ad un interruttore posto sulla manovella e sono alimentati grazie ad un pannello solare.

Come scegliere un ombrellone

Per scegliere l’ombrellone più adatto alle vostre esigenze si devono considerare diversi fattori, prima fra questi è la superficie che volete ricoprire, i materiali con cui è prodotto l’ombrellone, valutando il materiale delle basi o dei supporti e il tessuto della copertura.

Le basi

Le basi o i supporti degli ombrelloni dritti o inclinati, con una forma rotonda di piccole o medie dimensioni, sarà sufficiente una base in plastica o di resina, da riempiere con acqua o sabbia, per dare pesantezza e stabilità.

Le cose cambiano, quando parliamo di ombrelloni decentrati, dato le loro dimensioni molto grandi e l e loro forme rettangolari, hanno bisogno di basi più stabili, che permettano di reggere il peso del telo, ecco perché le basi sono in cemento ghisa o granito, che possono essere fissati a terra con dei tasselli, per una maggiore stabilità.

La copertura

La copertura è molto importante, qualsiasi tipologia di ombrellone scegli per il tuo giardino, bisogna sempre avere particolare attenzione per il tessuto e il materiale con cui è prodotta la copertura.

Prima di tutto bisognerà fare attenzione allo spesso, più è spessa la copertura più proteggerà dai raggi UV, infatti, l’ombrellone deve riportare una scheda, dove sono indicati i valori UPF, cioè i fattori di protezione ultravioletti, per stabilire quanto protegge il telo.

In base all’indice UPF abbiamo diversi valori che indicano la protezione dai raggi UV, e sono:

• Protezione bassa: tra 10 e 19;

• Protezione alta: tra 20 e 29;

• Protezione molto alta: tra 30 e 49;

• Protezione massima: 50 e oltre.

I materiali

I materiali con cui sono prodotti i teli per la copertura dell’ombrellone, sono un altro fatto molto importante da considerare per la scelta del modello e l’acquisto.

Il telo della copertura può essere di due tipi, in poliestere e acrilico. Il materiale in poliestere è quello più utilizzato per la realizzazione della copertura per l’ombrellone, spesso è impermeabilizzato, quindi molto adatto alle intemperie e alle variazioni climatiche.

Una nota negativa è data dal fatto che scegliendo dei colori scuri, con il tempo tenderanno a sbiadire, quindi si dovrà fare attenzione a chiudere lì ombrellone quando non si utilizza la copertura.

Il materiale in acrilico, anche ha un costo maggiore rispetto a quello in poliestere, ha una qualità migliore, è antimacchia, idrorepellente e resiste meglio alla formazione della muffa, che spesso si forma con l’umidità della sera. Anche per quanto riguarda i colori, con il tempo tendono a mantenere la loro tinta e a resistere agli agenti atmosferici.

Conclusioni

Che sia un ombrello dritto o decentrato, con la base in plastica o in granito e con la copertura in acrilico o in poliestere, l’ombrellone è un elemento di design fondamentale per il vostro giardino, la vostra terrazza o la vostra piscina.

Visitate il nostro sito e visionate la vasta gamma di ombrelloni che vi proponiamo, per trasformare il vostro spazio in una vera e propria aria relax, da condividere da soli o in compagnia dei vostri amici all’ombra!

arredo esternoombrelloneombrellone da esternoombrellone dritto

Lascia un commento